full screen background image

Recupero borgo Santa Lucia a Massaquano, Beneduce: “Il mio impegno per Vico”

“Recuperare i centri storici è un modo per valorizzare non solo i paesi, ma anche i racconti, le attività e le tradizioni che ne hanno fatto la storia. Per questo ritengo che il finanziamento ai borghi sia non solo un’attenzione ai cittadini, ma anche un momento di rilancio della cultura e dell’economia turistica del luogo”. Così Flora Beneduce, consigliere regionale della Campania, esprime soddisfazione per l’intervento di recupero a Massaquano del borgo di Santa Lucia, il centro storico della borgata.
“La città di Vico Equense beneficerà di 2.400.722 euro dai fondi POR Campania FESR 2007- 2013 – continua l’onorevole Beneduce -. Con l’ammissione al finanziamento, è stata stipulata una convenzione tra la regione Campania e la città di Vico Equense, che garantisce, tra l’altro, il rispetto del cronogramma dell’operazione, con particolare riferimento alla tempistica di conclusione delle procedure di evidenza pubblica. In questo modo, in tempi brevi, sarà riqualificato un borgo di origine Medioevale che dovrebbe essere valorizzato per le meraviglie artistiche e architettoniche che possiede”. A Massaquano si erge la chiesa di San Giovanni Battista risalente al XIV secolo. Da qui parte la processione, suggestiva ed emozionante, che conduce la statua di Santa Maria a Chieia fino al convento di San Francesco. Immersa nell’ oscurità di un sottopasso, si trova, poi, la cappella gotica di Santa Lucia, eretta da Bartolomeo Cioffi nel 1385. “Di recente sono stati portati alla luce una parte degli splendidi affreschi del XIV secolo, che adornavano tutte le pareti – spiega l’onorevole Beneduce – . Con l’arrivo di questo finanziamento, la regione Campania ha l’ambizione di aiutare l’intera frazione a riportare alla luce se stessa”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *