full screen background image

Seconda conferenza del 12° ciclo di Come alla Corte di Federico II

10262146_965206940160600_7529397471788302818_n‘Tic tac … la stupefacente invenzione del tempo moderno’ è il tema della seconda conferenza del 12° ciclo di Come alla Corte di Federico II, ovvero parlando e riparlando di scienza. Relatore sarà Giuseppe Zollo, professore ordinario di Ingegneria Economico-Gestionale presso l’Università Federico II.

L’appuntamento è per giovedì 18 dicembre 2014, alle 20.30, nell’Aula Magna del Centro congressi federiciano di via Partenope, 36, a Napoli.

Un’indicazione sulla tematica del suo intervento, il professor Zollo la fornisce citando Lewis Mumford (1934): “La chiave di comprensione del mondo industriale dell’età moderna non è la macchina a vapore, ma l’orologio meccanico”.

Ad aprire la serata sarà il Rettore Gaetano Manfredi, che introdurrà l’ospite e modererà gli interventi.

Nella struttura del Centro Congressi fridericiano di via Partenope 36, inoltre, è ancora in corso la mostra tematica “Pater Patriae” dell’artista Gino Donvito, che rimarrà aperta al pubblico fino al 15 gennaio 2015. Il Maestro Donvito ha dedicato parte del suo lavoro pittorico alla figura di Federico II.

“Come alla Corte di Federico II, ovvero parlando e riparlando di scienza” è un ciclo di conferenze realizzato dall’Università Federico II con l’obiettivo principale di diffondere cultura scientifica e tecnologica. L’iniziativa, attraverso le sue conferenze, porta infatti a conoscenza di addetti e non addetti ai lavori temi di attualità o di cultura generale esposti con rigorosità scientifica ma con linguaggio comune.
“Come alla Corte di Federico II” rientra nel programma F2 Cultura recentemente presentato dal Rettore Manfredi che è l’offerta culturale integrata dell’Ateneo federiciano rivolta alla città, e in particolare alle scuole. E’ uno dei modi attraverso cui la Federico II intende dare un contributo alla vita culturale della città e della regione.