full screen background image

Taranto, scoperti dalle fiamme gialle due depositi di merce contraffatta

4255_20141221_1025581 - CopiaNell’ambito di un piano di controlli nel settore della commercializzazione di merce recante marchi contraffatti, hanno sorpreso un cittadino extracomunitario appena uscito da un appartamento di uno stabile del centro di Taranto, il quale aveva con sé un borsone contenente scarpe con il marchio “NIKE” contraffatto. L’attività di controllo è stata quindi approfondita con la perquisizione del predetto appartamento, nel corso della quale venivano notati altri 3 cittadini extracomunitari nel mentre tentavano la fuga da altro appartamento adiacente. Si è proceduto pertanto a bloccare i predetti fuggitivi e ad ultimare le attività di perquisizione ad entrambi gli immobili, all’esito delle quali sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro un migliaio tra capi ed accessori di abbigliamento contraffatti delle note marche “nike – adidas – lacoste – gucci”. Sono stati altresì sequestrati ferri da stiro, taglierini, forbici, flaconi di colla liquida e loghi delle predette marche; tutto materiale utile per porre in essere l’illecita attività contraffazione. Nei confronti delle 4 persone, risultate essere originarie del Senegal, della Sierra Leone e del Gambia, è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per la violazione agli articoli 473 (Contraffazione di prodotti industriali), 474 (Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi) e 648 (Ricettazione) del Codice Penale.