full screen background image

Villa di Briano, aggredisce la moglie con calci e pugni: arrestato 52enne

Attimi di paura per una donna aggredita dal marito con calci e pugni nella sua abitazione del comune casertano di Villa di Briano. In carcere con l’accusa di aver colpito la moglie a calci e pugni dopo averla minacciata di morte è finito un uomo di 52 anni, che dopo le formalità di rito è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione di Villa di Briano. A sollecitare l’intervento dei militari dell’arma dei carabinieri è stata proprio la donna che, portata in ospedale, è stata giudicata guaribile con cinque giorni di prognosi. L’arrestato, pertanto, è stato accompagnato presso l’abitazione del dove si trova tutt’ora agli arresti domiciliari.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *