full screen background image

Volley Cup A2: Caserta saluta la A2, Olbia a un passo dai Play Out

La penultima giornata di Regular Season della Master Group Sport Volley Cup di Serie A2 saluta la permanenza nella serie cadetta della Volalto Caserta, matematicamente retrocessa dopo il ko esterno contro la Entu Olbia. Restando in zona retrocessione, resta ancora tutto da decidere in chiave Play Out: a Olbia, infatti basterà conquistare un solo punto domenica contro Monza per essere certa di poter proseguire la propia stagione.
In zona Play Off, invece, restano tre squadre per due posti: Corpora Aversa a quota 32, Club Italia e Riso Scotti Pavia a 31.

Pronostico errato per quanti si attendevano un Bolzano rilassato e sazio dopo la promozione ottenuta sabato contro Filottrano. La squadra di Bonafede gioca come è abituata a fare e, in rimonta, ottiene due punti che servono a celebrare ancora una volta la straordinaria stagione di Bacchi e compagne. La battuta d’arresto di Rovigo è pressoché indolore. Le venete ribadiscono il proprio quinto posto in classifica e si proiettano definitivamente con la testa ai Play Off. Rovigo giocherà comunque un ruolo fondamentale domenica, nella gara che la vedrà affrontare la Corpora Aversa, ancora in lizza per l’ingresso tra le sei sorelle che disputeranno il post season per la promozione.

Il punto ottenuto proprio dalla Corpora nella sfida di oggi con l’Obiettivo Risarcimento Vicenza permette alle ragazze di Della Volpe di rimanere agganciate al treno promozione. La gara del Pala Jacazzi regala una sfida frizzante ed equilibrata. Ad Aversa, Corpora e Vicenza giocano cinque set di alto livello, con le squadre intenzionate a non lasciare nulla al caso A spuntarla sono le ospiti che ritornano così al secondo posto in classifica, alla pari con la Saugella Team Monza, fermata al quinto set dalla Riso Scotti Pavia, prossima avversaria della Obiettivo Risarcimento.

Proseguono gli incroci a distanza di questa serata di Master Group Sport Volley Cup di Serie A2. La Riso Scotti Pavia trova nel braccio armato di Brussa (17 punti a fine gara) il viatico per il successo contro Monza, vittoria che le consente di rimanere elemento attivo per la corsa Play Off. In casa Riso Scotti il gioco di squadra riesce a sopperire alla prova non brillantissima dell’attacco delle vespe (fermo al 32% complessivo), ma anche dall’altra parte della rete le disattenzioni sono troppe. Ne scaturisce una gara non perfetta ma divertente e giocata ad altissima intensità che premia Pavia e costringe Monza a condividere la seconda piazza della classifica con Vicenza.

Un po&46; di inevitabile stanchezza complica la corsa Play Off del Club Italia, con molte delle azzurre reduci dagli Europei giocati in Bulgaria. Il risultato è un 1-3 secco che puntella ulteriormente la quarta piazza della Delta Informatica Trentino, sicura già prima del fischio d’inizio di questa sera. Trascinatrice del successo odierno, la solita Sonia Candi, determinante a muro (8 block-in per lei in gara) e seconda best scorer del match a quota 18 punti, superata solo per una lunghezza dalla compagna Bezarevic, con all’attivo anche tre ace. Per la squadra di Mencarelli è tutto rimandato a domenica, quando il Club Italia farà visita alla Volalto Caserta, matematicamente retrocessa in B1 dopo il ko odierno contro Olbia.

Quattro set e tre punti conquistati sono indispensabili, invece, per mantenere vive le speranze di salvezza della Entu Olbia. La formazione sarda svolge il proprio dovere, ottenendo tre punti fondamentali per rimandare il verdetto finale all’ultima giornata di Regular Season. Alla luce del turno di riposo che la Bakery Piacenza dovrà osservare nel prossimo weekend, le isolane si trovano ora a tre punti di distacco dalla quart’ultima piazza e con un solo punto nella prossima partita avranno la certezza di accedere ai Play Out. Con 25 punti, infatti, la Entu Olbia si troverebbe a quattro punti di distacco da Piacenza che, come detto, osserverà il turno di riposo.

Bakery che svolge il proprio dovere e ottiene il bottino pieno a Osimo, contro Filottrano. La formazione ospite conquista tre set pesantissimi che le permettono di superare Soverato in classifica (calabresi ferme oggi per il turno di riposo) e di salire al quint’ultimo posto. Tutto resta ancora incerto però e si deciderà, come detto, nel prossimo weekend: con Piacenza spettatrice interessata, domenica occhi puntanti sui risultati che si concretizzeranno proprio al PalaScoppa di Soverato (che ospiterà Filottrano) e al PalaIper di Monza (che vedrà la visita di Olbia).

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i risultati della 25^ giornata
Riso Scotti Pavia – Saugella Team Monza 3-2 (16-25, 25-22, 25-20, 21-25, 15-11)
Volksbank Sudtirol Bolzano – Beng Rovigo 3-2 (27-29, 25-22, 22-25, 25-22, 15-8)
Corpora Aversa – Obiettivo Risarcimento Vicenza 2-3 (23-25, 25-23, 26-28, 25-21, 10-15)
Club Italia – Delta Informatica Trentino 1-3 (25-23, 19-25, 18-25, 15-25)
Lardini Filottrano – Bakery Piacenza 1-3 (23-25, 25-21, 18-25, 21-25)
Entu Olbia – Volalto Caserta 3-1 (27-29, 25-14, 25-17, 25-18)
Riposa: Volley Soverato

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: la classifica
Volksbank Sudtirol Bolzano 59, Obiettivo Risarcimento Vicenza 50, Saugella Team Monza 50, Delta Informatica Trentino 46, Beng Rovigo 37, Corpora Aversa 32, Club Italia 31, Riso Scotti Pavia 31, Bakery Piacenza 29, Volley Soverato 27, Entu Olbia 24, Volalto Caserta 20, Lardini Filottrano 14.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i tabellini
RISO SCOTTI PAVIA – SAUGELLA TEAM MONZA 3-2 (16-25, 25-22, 25-20, 21-25, 15-11)
RISO SCOTTI PAVIA: Flavia 14, Brussa 17, Fernandinha 2, Garavaglia 4, Poma (L), Catena 13, Poma, Assirelli 10, Cogliandro 9, Prandi. Non entrate Civardi, Cappelli. All. Braia.
SAUGELLA TEAM MONZA: Bruno 11, Nomikou 3, Balboni 1, Saveriano, Rossi Matuszkova 17, Bonetti 18, Astarita 11, Devetag 19, Facchinetti, Bisconti (L). Non entrate Coatti. All. Delmati.
ARBITRI: Morgillo, Guarneri.
NOTE – durata set: 26′, 27′, 28′, 28′, 21′; tot: 130′.

VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO – BENG ROVIGO 3-2 (27-29, 25-22, 22-25, 25-22, 15-8)
VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO: Bonafini 2, Trevisan (L), Gabrieli 1, Kajalina 13, Papa 16, Bertolini 10, Repice 12, Bacchi 20, Mollers 13, Veglia 10. Non entrate Filippin. All. Bonafede.
BENG ROVIGO: Norgini 1, Zardo (L), Guatelli 17, Lotti 14, Brusegan 12, Crepaldi, Pincerato 7, Manfredini 17, Lisandri 12. Non entrate M’bra, Musti De Gennaro, Coan. All. Flisi.
ARBITRI: Lolli, Pecoraro.
NOTE – durata set: 33′, 25′, 25′, 25′, 12′; tot: 120′.

CORPORA AVERSA – OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA 2-3 (23-25, 25-23, 26-28, 25-21, 10-15)
CORPORA AVERSA: Focosi, Drozina 6, Ferrara 12, Nardini 11, Donà 18, Dekani 4, Cvetanovic 24, Giampietri (L), Lapi 9. Non entrate Merkova, Cheli. All. Della Volpe.
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Strobbe 11, Cialfi 1, Lanzini (L), Kapturska 14, Cella 23, Baggi 2, Fiori, Smirnova 27, Pastorello 5, Ghisellini 1, Fronza 8. All. Rossetto.
ARBITRI: Marotta, De Sensi.
NOTE – durata set: 26′, 30′, 31′, 25′, 15′; tot: 127′.

CLUB ITALIA – DELTA INFORMATICA TRENTINO 1-3 (25-23, 19-25, 18-25, 15-25)
CLUB ITALIA: Piani 8, Spirito (L), D’odorico 10, Egonu 13, Orro 1, Mabilo, Danesi 7, Guerra 1, Malinov 2, Berti 4, Camperi 4. Non entrate Zannoni, Tenti. All. Mencarelli.
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Cardani (L), Fondriest 16, Candi 18, Demichelis 1, Martini 8, Lamprinidou, Pucnik 1, Pirv 12, Bezarevic 19. Non entrate Marchioron, Morolli, Paoloni, Candio. All. Gazzotti.
ARBITRI: Spinnicchia, Palumbo.
NOTE – durata set: 25′, 25′, 24′, 21′; tot: 95′.

LARDINI FILOTTRANO – BAKERY PIACENZA 1-3 (23-25, 25-21, 18-25, 21-25)
LARDINI FILOTTRANO: Karic 14, Stincone 4, Feliziani (L), Baroli 1, Carloni, Cavestro 11, Villani 6, Martinelli 12, Rita 4, Argentati 4. Non entrate Corazza, Malavolta, Lupidi. All. Paniconi.
BAKERY PIACENZA: Viganò 17, Cecchetto (L), Giuliodori 10, Do Carmo Braga 13, Saguatti 14, Cambi 2, Fava 1, Moretto 9, Ferretti. Non entrate Fiesoli, Rocca, Gioia. All. Pistola.
ARBITRI: Cerra, Licchelli.
NOTE – durata set: 31′, 27′, 26′, 25′; tot: 109′.

ENTU OLBIA – VOLALTO CASERTA 3-1 (27-29, 25-14, 25-17, 25-18)
ENTU OLBIA: Kiosi 30, Panucci 12, Garbet 4, Sintoni 4, Pesce (L), Rebora 12, Segura 13, Mordecchi 2. Non entrate Facendola, Baldelli. All. Secchi.
VOLALTO CASERTA: Percan 10, Fanzini 5, Martinuzzo 12, Gabbiadini 1, Barone (L), De Lellis 2, Rocchi (L), Torchia 5, Soraia 23. Non entrate Ricciardi, Fiore, Boriassi, Perata, Armonia, Gagliardi. All. Giandomenico.
ARBITRI: Bassan, Pozzi.
NOTE – durata set: 31′, 19′, 23′, 24′; tot: 97′.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: il prossimo turno (domenica 12 aprile, ore 18:00)
Volley Soverato – Lardini Filottrano
Saugella Team Monza – Entu Olbia
Obiettivo Risarcimento Vicenza – Riso Scotti Pavia DIFFERITA RAI SPORT 2, martedì 14 aprile ore 22:30
Beng Rovigo – Corpora Aversa
Delta Informatica Trentino – Volksbank Sudtirol Bolzano
Volalto Caserta – Club Italia
Riposa: Bakery Piacenza




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *