full screen background image

Amministrative Trentola Ducenta 2018, il candidato Luigi Perfetto: “Insieme per il cambiamento”

TRENTOLA DUCENTA. Nella mattinata di domenica 29 aprile, presso il caseificio “Bianco latte” di via Martino, in Trentola Ducenta, si sono riuniti candidati a sostegno di Luigi Perfetto, in corsa per la carica di sindaco alla prossima tornata elettorale del 10 giugno. Successivamente, i candidati capeggiati da Perfetto si sono diretti in Piazza De Filippo, presso il bar “Blondin” per un aperitivo.

Un evento che segue l’inaugurazione ufficiale della seconda sede elettorale sul territorio di Trentola Ducenta, sita in via San Michele Arcangelo, già via 4 novembre, avvenuta nella serata di venerdì 27 aprile ed a cui hanno partecipato oltre seicento persone. Allo stato attuale, il candidato sindaco Luigi Perfetto ha ufficializzato i simboli delle due liste a suo sostegno, ovvero “TrentolaDucenta nel cuore” e “TrentolaDucenta il paese che vogliamo – INSIEME SI PUO’”. Presenti tutti i candidati ufficializzati e non in questa fase di campagna elettorale: Roberta Pizzo, Francesco Pellegrino, Annalisa Coscione, Mario Cecere, Alessandra D’Angelo, Marco Abbruzzese, Michele Di Caprio, Clarissa Villani, Claudia D’Aniello, Salvatore Russo, Giovanna Faraldo, Laura Ornato, Raffaella Nappa, Domenico Maiale, Mariarosaria Segreto, Agostino Vitolo, Rosita Landolfi, Maria Domenica Ranucci detta Sonia, Giuseppe Ponari, Mario Iovino, Antonio Bova, Katia Pisani, Carlo Lepre, Antonietta Fabozzi, Giuseppina D’Aniello, Luigi Menditto, Angelo Quindici Carmine Caputo.

“Ringrazio il caseificio Bianco latte per ospitalità e per averci offerto un buffet con prodotti di produzione propria e il bar Blondin per l’aperitivo offerto. Stiamo conducendo sul territorio un lavoro che mira al totale cambiamento dell’assetto politico, sia per quanto concerne i candidati sia per quanto riguarda il programma elettorale – dice Luigi Perfetto -. Puntiamo molto sulla riqualificazione dell’intero territorio, ponendo attenzione particolare sugli aspetti urbanistici, ambientali, sportivi, edili, zona Pip, trasporto pubblico, servizi sociali e sicurezza. Abbiamo intenzione di istituire un asilo nido comunale ed una mensa scolastica così da essere vicini alle famiglie più in difficoltà. Vogliamo che al centro dell’operato ci siano i giovani e le opportunità lavorative che possiamo offrire.  

Faremo del trasporto pubblico uno dei cavalli di battaglia della nostra campagna elettorale, in quanto ci sono molte persone e studenti costrette a recarsi alla stazione di Aversa in orari assurdi e generalmente accompagnati perché non è presente sull’intero territorio di Trentola Ducenta alcun fermata dell’autobus. Vogliamo recuperare e riutilizzare le strutture Comunali.  L’idea è quella di istituire dei punti di ascolto per i cittadini, dove ci sarà la presenza del difensore civico e dello psicologo. Sono due figure professionali importantissime per la tutela ed il benessere dei cittadini. Vogliamo, inoltre, lavorare sulla viabilità migliorandone la segnaletica stradale, sull’individuazione di un’area da adibire a fiera settimanale, sulla riqualificazione del centro storico, sull’immigrazione e tanti altri punti. Qualora dovessimo essere eletti, ci concentreremo sulla riqualificazione delle due piazze principali, ovvero Piazza Beato Padre Paolo Manna e la piazza all’angolo di via de Rubeis (di fronte alla parrocchia di San Michele Arcangelo), che necessitano di immediato intervento così come le altre piazze non citate. Riteniamo fondamentale intervenire sulla condizione del manto stradale, che, in tutto il territorio, versa in condizioni pietose, in particolar modo il tratto di strada di via Roma antistante il P.I.M.E.

Chiedo sostegno a tutta la cittadinanza in questa campagna elettorale che ci porterà, sicuramente, alla vittoria con il loro appoggio incondizionato, con la consapevolezza che una volta vinte le elezioni non vincerà Luigi Perfetto come Sindaco e la sua squadra, ma sarà la vittoria ed il riscatto di Trentola Ducenta. Non voglio essere e non sarò il Sindaco di pochi, ma il Sindaco dell’intera città. Il nostro gruppo è aperto a tutti coloro che ne vogliono far parte e che hanno a cuore le sorti del paese – conclude -, perchè è solo grazie alla collaborazione di tutti che si possono ottenere risultati importanti che puntino al benessere della collettività e quindi ad una maggiore vivibilità del nostro territorio”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *