full screen background image

Natale d’Amore per i bimbi senzacasa con #InsiemeperilTerritorio

A cura di Armando Giuseppe Mandile:

Giocattoli e vestiario per il Natale ai bambini e ai ragazzi senzatetto del Progetto AbitiAmo, del Centro Layla e ai piccoli terremotati dell’Albania, tutti supportati dall’attivissima Parrocchia di San Gennaro al Vomero, Napoli, guidata da Padre Massimo Ghezzi. Pranzo d’eccellenza a inizio anno per oltre 200 senza fissa dimora, assistiti dalla stessa Comunità parrocchiale. Inoltre, all’Onlus “Le fate di Arianna” un manichino junior interattivo per corsi di primo soccorso, e un sostanziale contributo per un defibrillatore, entrambi di ultimissima generazione, destinato all’Istituto “de Medici” di Ottaviano.
Ampiamente superati gli obiettivi iniziali di “#InsiemeperilTerritorio: Natale d’Amore”, giornata solidale che si è svolta a La Baita del Re Resort di Ottaviano, organizzata dalla giornalista Teresa Lucianelli, ideatrice e conduttrice della manifestazione nella rassegna itinerante da lei firmata “Salute, Alimentazione e Bellezza: tutto quello che molti non sanno”, in collaborazione col patron Nunzio Illuminato. Al loro fianco, i rispettivi figli: chef Valerio Giuseppe Mandile e Giuseppe Illuminato da location pluristellate, impegnati nel cenone-spettacolo a cura di eccellenti chef e famosi artisti, con sfilata d’Alta Moda di Paolo Iovino.
Nel charity event: l’Istituto “de Medici” di Ottaviano, con i propri docenti e allievi nei servizi di Cucina e di Sala; i ragazzi autistici di Micolorodiblu, con Napolisanit; i sommelier dell’AIS, Comuni Vesuviani; i Disciples d’Escoffier, Delegazione Campania, con supporto di Ileana Mandile, Paola Fiorentino, Carmen Gioielli Casoria, Happy Holiday Napoli.

Sono questi i componenti della grande Squadra di #InsiemeperilTerritorio che hanno aderito alla riuscita manifestazione, supportandola sia direttamente che a distanza.
Da location pluristellate, stellate, d’eccellenza: Francesco Sposito, Alfonso Caputo, Antonio Arfè, Filippo Cuomo, Nicola Di Filippo, Marco Di Martino, Vincenzo Ferro, Gennaro Galeotafiore, Giuseppe e Nunzio Illuminato, Paolo, Giorgio e Gregorio Iovieno, Valerio Giuseppe Mandile, Antonio Tecchia col sous chef Eduardo Giglio, Achille Sanges, Salvatore Spuzzo, Vincenzo Toppi, Piera Parisi, Luigi Di Martino, Ciro La Marca;
maestra di sciabola Paola Fiorentino;
maestri pizzaioli: Michele Cuomo, Aniello Falanga, Carmela Iorio, Paolo Surace Mattozzi, Gennaro Catapano, Salvatore Perillo; la rosticciera Raffaella Grillo.
maestri pasticcieri: Pasquale Pesce, Ciro Scarpato; Federico, Luisa e Gianluigi
Franzese; per Micolorodiblu: il contributo degli chef patissier Tommaso Foglia e Gennaro Langellotti.
Gli artisti, tutti lungamente applauditi, non si sono risparmiati, donando alla qualificata platea uno spettacolo davvero eccezionale: Soul Food, Gennaro De Crescenzo, Armando Celentano, Angelo Iannelli, Michele Selillo, il tenore pop Giuseppe Gambi, Enzo Capo e Pamela Barretta, Lucio Pierri, Royal Dancing, John Vitale, Salvatore Colaceci, La Bottega dei Matti; dir artistico Antonio D’Addio;
Paolo Iovino couturier, in passerella: Anna Bihaa, Milena Buzan, Raffaella Datura, Caterina Esposito, Francesca Giordano, Marika Ogliano, Fortunato Iervolino, Raffaele Maiso, Gennaro Gattor, Ciro Scognamiglio;
Queste le location amiche di #InsiemeperilTerritorio, alle quali va il ringraziamento degli organizzatori: Amor Mio, Brusciano; Antica Gastronomia Arfè, Napoli; Antico Portone di Giuseppe Palma, Villaricca; Antica Fraconia, Taurano; Cerasè, Vico Equense; Haccademia, Terzigno; Il San Cristoforo, Ercolano; La Baita del Re Resort, Ottaviano; La locanda di Peppe, La Taverna del Capitano, Nerano; Pasticceria Pesce, Avella; Pizza e Fritti, Nola; Pizzeria Iorio Carmine, Melito; Pizzeria Jolly, Palma Campania; Pupetto, Positano; Taverna Estia; Ruah, San Vitaliano; Sax Barisano-Cucina Lucana; Villa Alma Plena, Casagiove; Villa dei Fisici; Villa Fiorentino, Positano;
i generosi sostenitori: Azienda agricola Diana, Casapesenna; Azienda Agricola Luigi Turboli; Cantine Castaldo Tuccillo, San Gennaro Vesuviano; Carmen Gioielli 1902, Casoria; Casale Alpega, Sarno; Caseificio San Michele Caseificio & Yogurteria La Valleverde; Distilleria Amato, Striano; Euro Graf, Palma Campania; Goeldlin Chef; Happy Holiday Napoli AssoCral; Ileana Mandile Estetica e Benessere, Casoria; La Fiammante; Le Prelibatezze di Nonno Luigi, San Giuseppe Vesuviano; Masseria Orlando, Olificio Punzo, Pollena Trocchia; Paola Fiorentino Arte, Positano; agricoltori di Slow Food, Sapori di Napoli, Nola; Zinzino, Team Global Community.
Da Ottaviano: Anima Dolce-SweetLab Franzese, Azienda Agricola Perna, Caseificio Donna Sofia, Caseificio San Michele, La Bottega dei Matti, Michela Moccia MUA, Michele Romano, Paolo Iovino Couture, Royal Dancing. Da Somma Vesuviana: Fratelli D’Avino S.p.A, Panificio Il Fornaio di Nunzia Ciliberti, Gelati Vesuvio, Tenuta Augustea di Nocerino Marco, Paolo e Antonella Zagaria.
I relatori che hanno reso interessanti e coinvolgenti gli incontri pomeridiani: proff. Gaetano Zelante, Tobia La Marca; i volontari de Le Fate di Arianna; le dott. Rosalia Ciorciaro, la scrittrice Annamaria Ghedina, i rappresentanti di Zinzino Team Global Community per la Salute.
Infine, l’infaticabile responsabile di Segreteria de La Baita del Re, Roberta Alinei, il dinamico maitre Ferdinando Palomba, e le “volontarie di casa” Monica Fattore, Linda D’Avino ed Ester Illuminato.
Nutrita rappresentanza di qualificatissimi giornalisti, fotografi, fotoreporter, teleoperatori, blogger, influencer specializzati, oltre ai tanti che hanno annunciato la manifestazione e si sono prodigati per diffonderne la conoscenza al vasto pubblico.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *