full screen background image

Fuorigrotta, stazionarie le condizioni del rapinatore ferito dopo la rapina all’ Md di via Pietro Tosti

Sono stazionarie – secondo quanto si apprende dalla Polizia – le condizioni dei due giovani feriti da un agente fuori servizio che li avrebbe sorpresi mentre stavano rapinando un supermercato nella zona della Loggetta, a Napoli.

Un poliziotto sventa una rapina in un supermercato del quartiere Fuorigrotta di Napoli ma spara e ferisce i banditi – uno diciottenne, l’altro ancora minorenne – che gli hanno puntato la pistola contro:  secondo una prima ricostruzione dell’accaduto i due sono entrati in azione nel market Md di via Pietro Tosti: un agente della Squadra Mobile della Questura di Napoli si è qualificato e poi è intervenuto. Il rapinatore che era vicino alla cassa gli ha puntato la pistola contro e l’agente ha sparato ferendolo.

Il diciottenne è stato raggiunto al torace e trasportato all’ospedale San Paolo. Il diciassettenne, che diventerà maggiorenne il prossimo mese, invece, ferito ad una gamba, è al Cardarelli. Nessuno dei due viene considerato in pericolo di vita. Secondo la ricostruzione fornita dalla Questura, l’agente stava facendo la spesa nel supermercato al momento del colpo. I due stavano portando via il registratore di cassa. Lui si sarebbe qualificato e uno dei due – riferisce la Questura – gli ha puntato contro un’arma. L’agente ha sparato ferendo entrambi: iin mano a uno dei giovani ritrovata una pistola con colpo in canna e 15 cartucce.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *