full screen background image

Capri Startup Competition, Eccetto: “Gestire la proprietà intellettuale fa la differenza”

Il Presidente di Studio Torta, esperto in brevetti, ha parlato dei rischi delle startup che non tutelano le loro innovazioni

“La proprietà intellettuale è uno strumento indispensabile nella gestione di qualsiasi impresa e questa affermazione è tanto più vera per le startup innovative, le quali, data la loro natura fragile sotto il punto di vista economico-finanziario e la necessità di mostrarsi profittevoli in un arco di tempo ragionevole, hanno la necessità di tutelarsi al massimo e non possono permettersi il lusso di fare passi falsi in un campo minato come quello della innovazione”, ha spiegato Mauro Eccetto di Studio Torta, e esperto in brevetti.

Il presidente e AD dello Studio, focalizzato sulla consulenza in proprietà intellettuale, ha offerto il suo punto di vista ai giovani imprenditori durante Capri Startup Competition, l’evento organizzato dai Giovani Imprenditori di Confindustria, che si è tenuto oggi alla Stazione Marittima di Napoli.

“L’innovazione ha un valore ed è tutelabile con degli strumenti, come brevetto, copyright, marchio e design, che sono diritti che definiscono un ambito di esclusiva entro il quale solo il titolare può operare”, ha continuato Eccetto.

La tutela fornita da questi strumenti consente di comunicare con i potenziali investitori di una startup senza il rischio di fughe di notizie. Chi sa tutelarsi adeguatamente è anche più appetibile per i potenziali investitori perché una tutela ben costruita definisce un ambito di esclusiva che tiene lontana la concorrenza e consente una crescita più veloce della startup, sempre ammesso che il prodotto o il servizio offerto abbia successo sul mercato.

Un altro punto di attenzione, ha ancora sottolineato Eccetto, è quello di monitorare i diritti di proprietà intellettuale dei concorrenti per governare l’incertezza e mitigare il rischio di cadere nell’ambito di protezione di diritti di proprietà intellettuale altrui e rischiare effettivamente di vedere ostacolato, se non impedito, l’accesso al mercato.

Questo monitoraggio deve essere continuo ed è molto utile nel guidare lo sviluppo di un prodotto partendo, ad esempio, da una idea grezza, passando attraverso il vaglio di proposte e sviluppi embrionali fino alla definizione del prodotto che sarà immesso sul mercato. In pratica, eventuali correzioni vanno fatte quanto prima per evitare di scegliere delle strade che non saranno praticabili.

Studio Torta è tra gli studi leader nel settore della consulenza in proprietà industriale e intellettuale ed è in grado di assistere i propri clienti in tutto il mondo. Con quasi 150 anni di storia e oltre 50 professionisti qualificati, lo Studio è attivo in Italia e nei mercati internazionali. Info: https://www.studiotorta.com/

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *