full screen background image

Casalesi, in manette i killer di Gilberto Cecora

Alle prime luci dell’alba di questa mattina gli uomini della Squadra mobile di Caserta hanno arrestato gli assassini di Gilberto Cecora, avvenuto a Casal di Principe, in provincia di Caserta, 20 anni fa. Deciso nell’ambito della faida tra il clan Quadrano e quello degli Schiavone-Bidognetti, l’omicidio di Cecora avvenne dopo quello di Vincenzo De Falco e dopo che i carabinieri, in un bliz frutto di una soffiata, arrestarono i partecipanti di un summit di camorra a casa di un assessore comunale di Casal del Principe. Attraverso i collaboratori di giustizia gli investigatori sono arrivati ad individuare sia gli esecutori materiali che i mandanti di un omicidio ricordato anche perché legato ad un’altra morte. Infatti anche il parroco di allora, Don Giuseppe Diana venne trucidato a colpi di pistola nella parrocchia San Nicola di Casal di Principe, qualche giorno dopo la morte di Cecora perché si era rifiutato di officiare il funerale di un camorrista.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *