full screen background image

Covid/L’Sos: attivare subito una cabina di regìa per il rilancio del comparto dello spettacolo in “Campania”

E’ il grido d’allarme alle istituzioni regionali e al governo del segretario regionale Fnc – Informazione Ugl Campania, Nicola Egidio, per il rilancio del comparto dello spettacolo a Napoli e in Campania.
Il numero uno campano della Fnc – Informazione Ugl chiede un ulteriore sforzo, nell’intento di attivare subito una cabina di regia, costituendo anche un osservatorio nell’intento comune di trovare delle rapide soluzioni alla grave crisi dell’intero settore.
Le dichiarazioni
“Da non trascurare – sottolinea Egidio – l’indotto che lo stesso genera, diventando anche da traino per l’intero comparto turistico, con i tanti luoghi naturali di estrema bellezza, diventati poi location. Non va assolutamente sprecato altro tempo e solo con la cultura vi sarà rinascita”.
Poi prosegue. “E’ da anni che invoco che Napoli e la Campania tutta devono essere centro di riferimento per lo spettacolo, con Procida Capitale della Cultura, che sia di buon auspicio per la nostra regione. Da non dimenticare che a metà dell’800 si emigrava dal Nord verso Napoli per intraprendere la carriera artistica, la storia ci insegna. Pertanto è necessario rilanciare e potenziare tutte le strutture già esistenti, per quanto riguarda i settori, radiotelevisivo sia pubblico che privato, la cinematografia, il teatro e la musica, da troppo tempo in estrema sofferenza e, non ultimo, anche il mondo della moda”.
“Incentivare la nascita di nuove società di produzione – conclude Egidio – da fondare nel nostro territorio, rigorosamente locali, individuare e formare anche una classe dirigente futura, pronta ad affrontare nuove sfide. In pratica iniziare già a tracciare un percorso per il dopo pandemia”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *