full screen background image

Il Gusto Dello Sport è un “Epidemia di Salute”

Jean Giraudoux lo scriveva 96 anni fa, ma ad oggi molto spesso ce ne si dimentica, si sottovaluta l’importanza che lo sport ha nella società, di quanto questo influisca positivamente sulla stato fisico e psicologico di chi lo pratica. In un periodo storico come quello in cui stiamo vivendo una delle categorie maggiormente colpite è proprio quella dello sport, a fronte anche dell’ultimo DPCM del governo in cui si impone la chiusura a palestre e piscine, tra le altre cose, si è spinti a pensare che possa essere di importanza secondaria, trascurabile, sacrificabile.
Oltre alle evidenti difficoltà a cui hanno dovuto far fronte le palestre e i centri sportivi dovute alla chiusura durante il lockdown, e dal quale ancora non c’era stata un’effettiva ripresa, hanno dovuto far fronte soprattutto alla paura, “ e alla paura purtroppo non c’è rimedio” come ci dice Antonella Castellano direttrice tecnica dell’ A.S.D Academy Sport Center iscritti alla federazione ginnastica d’Italia.
Una realtà importante nel territorio di Pianura, uno punto di riferimento per molti ragazzi che nello sport hanno trovato non solo uno spazio in cui essere “liberi”, spensierati, ma una vera e propria passione. Una struttura che contava ben 150 iscritti nella scorsa stagione, mentre nel post lockdown si è arrivati a meno della metà, “Abbiamo seguito alla lettera il protocollo, stretto i denti e continuato nel rispetto dello sport e dei nostri atleti che hanno sopraffatto la paura, ma tanti altri, invece, dalla paura ne sono stati sopraffatti e hanno smesso”. Una voce mista di grinta e dispiacere quella di Antonella Castellano che però aggiunge: “Oggi siamo chiusi, ma abbiamo avuto una buona notizia, una piccola luce di speranza: la federazione ci ha comunicato che avendo un programma agonistico nazionale possiamo continuare a lavorare in funzione di questo, ma non sappiamo se i nostri utenti saranno disposti a continuare ad allenarsi, purtroppo la paura è tanta, c’è tanto terrorismo psicologico ma noi teniamo duro . Se riuscissimo a rimanere aperti ad Ottobre sarà solo per passione e per salvaguardare quei pochi veri appassionati che hanno continuato ad allenarsi con tutte le precauzioni, perché lo sport è un bisogno essenziale e primario per i ragazzi”. Tanti sono stati gli sforzi e i sacrifici che hanno portato l’Academy Sport Center ad essere una importante e bella realtà a Pianura ecco perché Antonella Castellano conclude dicendo: “ Abbiamo faticato tanto, ed ora siamo punto e a capo, ma non molliamo, siamo disposti anche a sopravvivere fino a fine emergenza perché è impensabile che lo sport muoia”.
A cura di Grazia Ritrovato




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *