full screen background image

Napoli, piazza Bellini: 28enne va in escandescenza ed aggredisce due poliziotti

bellini-300Un 28enne di Casoria è stato arrestato questa notte in piazza Bellini, cuore della movida del centro storico di Napoli, dopo essere andato in escandescenza per futili motivi battendo la testa contro un muro, e poi ha aggredito i poliziotti intervenuti per calmarlo, per poi tentare la fuga, ma è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni dolose nei confronti dei due poliziotti. Prima di essere portato in Questura è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari del 118 i quali gli hanno medicato alcune ferite che l’uomo si è procurato battendo la testa contro un muro. Durante il percorso tra piazza Bellini e la Questura, l’uomo ha anche vandalizzato un’autovettura delle forze dell’ordine. I due agenti sono invece finiti nell’ospedale San Giovanni Bosco della città dove sono stati medicati per le numerose contusioni riportate durante le fasi dell’arresto. Poco dopo sono stati dimessi con una prognosi di 7 giorni, ed il 28enne, già noto per i suoi precedenti di polizia, sarà processato con rito direttissimo.