full screen background image

Napoli, scoperti dalla polizia cunicoli utilizzati dalla banda del buco – FOTOGALLERY

Gli agenti della Squadra Sommozzatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Napoli, a seguito di un’attività programmata di ispezione del sottosuolo, nell’ambito del noto progetto “Aracne”, hanno scoperto alcuni fori praticati nel sottosuolo di alcune strade cittadine. FOTOIn via Santa Caterina a Chiaia, in particolare, i sommozzatori hanno rinvenuto tre fori che servivano per collegare due condotti della fogna principale, altrimenti non comunicati tra loro, evidentemente praticati da ignoti ladri per consentirsi una via di fuga. Un altro foro del diametro di 70 centimetri è stato scoperto dagli agenti della Polizia di Stato al Corso Umberto, all’angolo con via Sant’Arcangelo a Baiano, nei pressi di un istituto bancario. Proseguono intanto i controlli degli agenti della Squadra Sommozzatori per scoprire eventuali ulteriori fori praticati dalla “banda del buco”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *