full screen background image

Paola Fiorentino a Capri, parola d’ordine: Sabrage!

Parola d’ordine: sabrage! A Capri, non c’è evento di qualità che non preveda la spettacolare sciabolata di Paola Fiorentino. Insignita maestra della disciplina a Reims, in Francia, attualmente la poliedrica imprenditrice positanese è la più richiesta in Italia e anche la più famosa.
Da “Ciao Darwin” con Bonolis e Laurenti, al recente charity day con gran gala di #InsiemeperilTerritorio nella famosa serie di manifestazioni solidali firmate da Teresa Lucianelli, al concerto col tenore Giuseppe Gambi nella principesca basilica napoletana di San Francesco di Paola, fino a Capri nelle migliori location e ville, con il master sommelier Gabriele Massa.
Quale bottiglia di champagne potrebbe mai resistere all’affilata lama della versatile Paola?
Il rituale beneaugurante, altamente propiziatorio, sembra che abbia ottimi effetti sulla vita di chi ne è destinatario: di qui le richieste continue che le giungono da tutt’Italia e dall’Estero, soprattutto Europa e Stati Uniti, in primis dai personaggi dello spettacolo e dai tanti che credono nella Dea Fortuna e quindi cercano di conquistarne i favori evocandola in buona compagnia.
E quale migliore mezzo del sabrage?! Via libera dunque a sciabolate perfette tra fiumi di champagne bevuti in allegria, inneggiando alla buona sorte.
In quel dell’Isola Azzurra, applausi per Paola Fiorentino a La Palette, a Villa Verde, all’Anima e Core, insieme ai protagonisti di Capri Hollywood, Pascal Vicedomini, Alessandra Moschillo, Franco Nero, Robert Davi, Amedeo Sebastiano Somma, Valentina Stella, ancora, con Gianluigi Lembo e tanti personaggi del Cinema, della Moda e del bel vivere.
La nota protagonista televisiva di Hell’s Kitchen, è immancabilmente presente nei migliori locali dell’Isola di Tiberio e nella sua celebre Piazzetta, mete di star dello spettacolo, produttori, professionisti di spicco e imprenditori di fama mondiale, vestita con la suggestiva uniforme e mantello e cappello del Settecento, pronta a decapitare bottiglie pregiate, con charme e spontaneo sorriso.
È dunque campana doc, la maestra di sciabola più famosa d’Italia, specializzata nell’arte del sabrage.
“Santé! Bonheur! Champagne!” augura con convinzione e positività Paola Fiorentino ed ecco, con un colpo netto, salta via il collo della bottiglia di turno. Una stoccata precisa e infallibile che incanta puntualmente tutti i presenti.
Proprio come è accaduto anche al concerto del tenore pop Giuseppe Gambi, quando l’ovazione di applausi da parte del pubblico sembrava non finire più, e a La Baita del Re Resort di Ottaviano, a conclusione del gran gala di chiusura della giornata solidale di #InsiemeperilTerritorio, nella serie di eventi solidali firmati dalla giornalista Teresa Lucianelli, i cui proventi hanno garantito doni e vestiario per il Natale e la Befana a tanti bambini senza fissa dimora, nel Progetto AbitiAmo, del Centro Layla e ai piccoli terremotati d’Albania, tutti seguiti con impegno e amore dai volontari della napoletana Parrocchia di San Gennaro al Vomero, guidata dall’infaticabile padre Massimo Ghezzi.
Testimonial delle eccellenze campane, la bella e determinata Paola esercita con impeccabile competenza una serie di attività. In questo mese l’attendono varie destinazioni a Nord ed estere dove
porterà una valida testimonianza della sua amatissima Campania e delle infinite capacità e potenzialità delle donne di questa generosa terra e di questo bellissimo mare sul quale sorgono le sue meravigliose maison de charme: Villa Fiorentino e la settecentesca Villa dei Fisici, nella natia è meravigliosa Positano.
È tra le più operative dame della Croce di Malta e guardiana della Pace di Assisi, particolarmente impegnata a favore dell’infanzia abbandonata e degli emarginati insieme a Teresa Lucianelli e allo chef da location pluristellate Valerio Giuseppe Mandile, ai quali l’unisce una datata e solida amicizia.
Nel rispetto di una religiosità autentica e operativa, in linea con la parola di Papa Francesco, proprio con loro ha partecipato a numerose manifestazioni benefiche nella serie #InsemeperilTerritorio e nella rassegna itinerante “Salute, Alimentazione e Bellezza: tutto quello che molti non sanno”, firmate da diversi anni dalla stessa Teresa Lucianelli.
Laureata in Legge, specializzata in Relazioni internazionali all’Università di Milano e in Marketing del Food, ha lavorato con chef stellati e pluristellati come Marchesi, Ducas, Vissani, Cerea, Scabin, Esposito, Lignac, Cracco.
Tra le sue molteplici competenze, quella di sommelier Maison du Vin a Bordeaux e AIS, maestra formaggi ONAF. È pure apprezzata pittrice – degna figlia di Helene Passerotti, inventrice dell’esclusiva Moda Positano dipinta a mano, e sorella del valente pittore Domenico Fiorentino – nel filone dell’arte terapeutica, quella che allevia le tensioni e rasserena, dedicata prioritariamente all’infanzia e ai sofferenti.
Ben inserita nel jet set mondiale al quale appartengono i clienti delle residenze di famiglia, mete del migliore turismo dai cinque continenti, le tutela quale legale e le gestisce con eccellenti risultati, insieme ai fratelli.
A cura di Teresa Lucianelli




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *