full screen background image

Primo trapianto meniscale da cadavere alla Clinica Salus di Battipaglia-Intervento rarissimo in Campania

Intervento chirurgico ortopedico esclusivo ed unico alla “Casa di Cura Salus” di Battipaglia, un intervento molto raro in Campania: si tratta del trapianto di menisco su una giovane paziente.
La novità assoluta è che, presso la Clinica Salus di Battipaglia, è la prima volta che si fa un’operazione del genere.
Eseguito presso la Clinica Salus di Battipaglia un intervento chirurgico di trapianto meniscale da cadavere, su un giovane calciatore, già operato due volte di ricostruzione del legamento crociato anteriore, nel cui secondo intervento era stato rimosso interamente il menisco mediale, a causa di un’importante lesione.
L’intervento è stato eseguito acquisendo il nuovo menisco, prelevato da cadavere, dalla Banca del tessuto Muscolo-Scheletrico, impiantato in artroscopia con tecnica mini-invasiva definita ‘’soft- tissue’’ e ancorato con punti meniscali IN-OUT. Per questo genere di trapianti non è necessaria una terapia immunosoppressiva ed il rischio di infezione è praticamente nullo.
L’intervento eseguito in un’ora circa è stato eseguito dal Dr Arnaldo Zara, con l’ausilio del primario Dr Donato Notarfrancesco, coadiuvati dal Dr Pierpaolo Summa, consulente della Divisione di Ortopedia e Traumatologia della Clinica Salus.
Grande soddisfazione ”afferma Zara “ per la corretta riuscita dell’intervento. Si prevede il ritorno in campo del paziente tra circa un anno.
Altrettanta soddisfazione per il risultato raggiunto dalla nostra equipe impegnata in una continua crescita professionale e organizzativa, con grande attenzione a tecniche chirurgiche sempre all’avanguardia.
L’intervento di trapianto meniscale rappresenta una strategia molto innovativa con pochissimi casi eseguiti ogni anno in Italia, sia per le indicazioni molto ristrette che per la sua complessità.
L’obbiettivo dell’intervento è consentire un rapido ed efficace recupero sportivo al paziente, e prevenire una degenerazione artrosica a lungo termine.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *