full screen background image

Mongolia Charity Rally: “Due spaghi da Milano a Ulan-Bator”

Il Mongolia Charity Rally: È una corsa non competitiva a scopo di beneficenza con partenza da diverse città Europee e traguardo ad Ulan-Bator, in Mongolia. Il percorso da seguire e la scelta del veicolo sono a discrezione dell’equipaggio. Ogni team dovrà acquistare un mezzo di trasporto e prepararlo in modo da raggiungere la Mongolia, dove, una volta giunti a destinazione, sarà donato tramite un’associazione di charity alla popolazione.Il Fundraising: Il Mongolia Charity Rally si appoggia per quanto riguarda la beneficenza, vero motore dell’evento, all’associazione inglese GO HELP. L’associazione da anni lavora con le comunità locali del centro Asia, implementando l’accesso all’istruzione e ai servizi sanitari; fornendo, oltre ai fondi, i mezzi di trasporto che verranno utilizzati come ambulanze, mezzi di soccorso e scuolabus.L’obiettivo del Team, una volta raggiunta Ulan-Bator, è di versare a Go Help i fondi raccolti durante la campagna, oltre al veicolo utilizzato per il viaggio.Gli Spaghetti Eastern saranno inoltre supportati per quanto riguarda la parte organizzativa del viaggio e la raccolta fondi dall’associazione Onlus ActionAid che si è dimostrata interessata ed incuriosita da questa iniziativa e ha deciso di fornire al Team un aiuto importante, derivato dall’esperienza dell’associazione nel campo della beneficenza e della solidarietà. Il Team a sua volta si è impeganto a donare ad ActionAid una parte dei fondi raccolti. La situazione aggiornata di spese, donazioni e stato del progetto sarà resa pubblica online e tutti gli eventuali fondi avanzati dal team alla fine del viaggio saranno anch’essi devoluti in beneficenza. Il Comune di Milano: Insieme ad ActionAid anche il Comune di Milano ha deciso di patrocinare il nostro progetto dando la possibilità al Team di partecipare ad eventi organizzati dal Comune in ottica promozionale e di raccolta fondi. Al momento stiamo affrontando l’iter burocratico per l’ottenimento del patrocinio. Spaghetti Eastern non è solo il nome del Team, che fa il verso al celebre filone cinematografico western all’italiana, ma è l’idea che rende questa spedizione particolare aggiungendo un tocco distintivo rispetto agli altri equipaggi. Durante tutte le soste in paesi e grandi città i nostri ragazzi allestiranno nelle strade, nei mercati e nei punti di ritrovo delle popolazioni locali uno stand nel quale cucineranno e serviranno gratuitamente piatti di spaghetti a chiunque vorrà assaggiare uno dei piatti italiani più famosi nel mondo. Questa iniziativa, oltre a portare un’icona del “made in Italy” in zone ancora molto legate alle tradizioni locali, rappresenta un’ottima occasione per intavolare, nel vero senso della parola, quello che può essere definito incontro fra culture.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *