full screen background image

Pozzuoli, sgominata dai carabinieri banda specializzata nel “cavallo di ritorno”

Operazione dei militari dell’arma dei carabinieri della tenenza di Pozzuoli, in provincia di Napoli, dove hanno sgominato i componenti di una banda dedita al furto e alla ricettazione di auto rubate e nell’ambito dell’indagine è emerso che la banda era specializzata anche nella restituzione a pagamento dell’auto o moto rubata, il cosiddetto “cavallo di ritorno”. I militari dell’arma dei Carabinieri della compagnia di Pozzuoli hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Napoli a carico di 9 persone ritenute a vario titolo responsabili di associazione per delinquere finalizzata ai furti e alla ricettazione o riciclaggio di auto rubate nonchè alla restituzione di vetture con metodo estorsivo. Nel corso di indagini coordinate dalla Procura di Napoli i militari dell’Arma hanno scoperto l’esistenza del gruppo criminale operante tra Pozzuoli, Quarto e nell’area occidentale di Napoli, documentando il ruolo di ognuno dei partecipanti per la consumazione del furto di autovetture operato con la sostituzione delle centraline elettroniche, auto che venivano poi smontate e vendute a pezzi messi in commercio sul mercato nero dei ricambi o per i più “fortunati” restituite ai proprietari con il cavallo di ritorno.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *